I miei programmi radio

IL GIOVEDI ALLE 10.10…

TU CHIAMALE SE VUOI EMOZIONI

Tu chiamale se vuoi emozioni è il mio nuovo programma dedicato alla conoscienza e gestione delle emozioni in modo particolare quelle che ci troviamo a vivere nelle nostre relazioni.

La qualità dei rapporti che abbiamo condizionano fortemente la qualità della nostra vita sotto moltissimi aspetti.

Pensate a quando siamo innamorati o invece abbiamo da poco litigato oppure vissuto una situazione frustrante…quello stato d’animo ce lo porteremo dentro e influenzerà ogni altra cosa che faremo o ogni altro evento che dovremo affrontare.

E dunque durante questo programma offrirò spunti di riflessione, anche con esempi pratici, per acquisire una attitudine di maggiore consapevolezza e padronanza dei nostri movimenti emozionali affinchè si possa attivare un processo interiore di liberazione dai vizi a cui ci siamo abituati e che ci fanno rinunciare ad una possibile migliore qualità dei nostri giorni.

Sarò felice anche di interagire con chi vorrà portare il proprio punto di vista e le proprie domande scrivendo a:

info@lasceltadiessere.it o info@radiomugello.it

Tu chiamale se vuoi emozioni puntata del 30 maggio

e qui trovi tutte le puntate precedenti

IL MARTEDÌ DALLE 11 ALLE 12 E IL VENERDÌ IN REPLICA DALLE 17 ALLE 18

FACCIAMO ECO!

Da molti anni ormai curo un programma sulle frequenze di radio Mugello che si chiama “Facciamo Eco” dove si intende quindi fare eco all’ecologia.

In questa ora , leggo e commento notizie che riguardano i cambiamenti in corso in Italia e nel Mondo in relazione alle tematiche ambientali, di cultura, di alimentazione, di tipo sociale e di ricerca, sulla mobilità, la salute e tutto quanto riguardi le conseguenze e le prospettive del vivere ecologico e sostenibile.

Link
http://www.radiomugello.it/streaming/

Prossime puntate

Facciamo eco:

                      

                                                           

GIUGNO

martedì 4 / venerdì 7: le notizie che emergono in relazione agli Ngt, ovvero le nuove tecniche genomiche che andrebbero a sostituire i noti Ogm nella visione della unione europea della agricoltura, sono sempre più preoccupanti. E’ assolutamente necessario parlarne e divulgare questo genere di informazioni in modo da consentire un certo grado di consapevolezza : la ricaduta di queste scelte pericolose infatti sarebbe completamente sulla nostra salute, la nostra economia, il nostro futuro.  

martedì 11 / venerdì 14 : in Italia sono cinque milioni le persone che hanno una diagnosi di malattia autoimmune, un genere di malattia di cui si sa ancora poco. Quello che è certo, però, è che si sviluppa in un ambiente acido e che, quindi, ridurre l’infiammazione interna è un ottimo viatico per un miglioramento e una gestione ottimale dei sintomi e delle relative conseguenze. E non solo per questo genere di problemi. Il dr. Giordo ne parla nel suo ultimo libro.